Il mio buon anno

Dopo un capodanno sereno e un primo dell’anno altrettanto sereno, nonostante le solite mancanze che sono diventate abitudine e nient’altro, voglio fare il mio augurio di buon anno.

Auguro buon anno a chi aspetta ancora che qualcuno torni, anche se non accadrà.
Auguro buon anno a chi ieri sera ha pianto e anche a chi ha riso tanto per non piangere.
Auguro buon anno a chi resta fermo mentre gli altri vanno avanti.
Auguro buon anno a chi ama e viene ricambiato.
Auguro buon anno a chi è stato lasciato.
Auguro buon anno a chi ha il coraggio di tornare a vivere e sorridere dopo tanti fallimenti.
Auguro buon anno a chi è infelice, da solo e deluso.
Auguro buon anno ai cinici.
Auguro buon anno ai disillusi.
Auguro buon anno a chi crede ancora che i sogni prima o poi si avverano.
Auguro buon anno a tutti, anche chi buon anno non lo ha augurato e non lo augurerà a me.

Buon 2012